Le Orsoline si preparano al 2018 per il bicentenario

La congregazione fu fondata nel 1818 da don Francesco Della Madonna.
Da oggi tre anni di cammino e preghiera

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

03/12/2015
|

Letture: 

1159
Il disegno di Franco Travi

Tre anni di cammino e preghiera verso il bicentenario: oggi le Suore Orsoline di Maria Vergine Immacolata di Gandino aprono il percorso che condurrà alle celebrazioni per i 200 anni dell’Istituto, fondato nel 1818 da don Francesco Della Madonna. In programma momenti di preghiera e riflessione nelle comunità dove operano le circa 400 Orsoline oggi attive, in Italia, Polonia, Brasile, Kenya, Eritrea, Etiopia e Argentina.
Le Orsoline di Gandino (prima congregazione di vita apostolica nata in Italia dopo le soppressioni napoleoniche) sono guidate dal 2012 da madre Raffaella Pedrini. I tre anni di preparazione, coordinati da una specifica commissione, saranno dedicati a tematiche connesse con il carisma delle Orsoline e i grandi eventi della Chiesa. Nel 2016 il tema portante sarà quello della Misericordia, con una particolare lettura legata all’apertura del Giubileo e alla conclusione dell’Anno della vita consacrata, il 2 febbraio. Il momento culminante sarà il 14 giugno 2016, 170° anniversario della morte del fondatore. Sarà pubblicata una biografia e si celebrerà una giornata commemorativa.
Nel 2017 il tema sarà quello della Famiglia, ponendo l’attenzione su bambini, ragazzi e giovani, alla luce della pedagogia dell’amore di Sant’Angela Merici e del fondatore. «Vogliamo alimentare – scrivono le suore – un nuovo slancio generativo di risorse umane, spirituali e professionali, cogliendo anche nelle sfide dell’oggi l’opportunità di proporre la pienezza dell’umanità di Cristo».
Per questo si prevedono convegni, mostre itineranti, pubblicazioni, concerti e altre iniziative,che culmineranno, nell’estate 2018, nel Capitolo generale dell’Istituto.

Autore: 

Giambattista Gherardi

Autore: 

webmaster
|