Arriva la «Galletta dei 7 mais» Prima assoluta nella Valle d’Astino

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

29/06/2014
|

Letture: 

1545
Un momento della presentazione della Galletta dei 7 Mais

Un assaggio di Expo, non soltanto gastronomico.
Ha avuto unanimi apprezzamenti la Galletta dei 7 Mais, presentata nella Cascinetta Mulino del complesso di Astino e legata al progetto Mais Expo Bergamo che coordina interventi per «coltura e cultura del mais». Filippo Servalli, segretario del network che unisce sette antichi mais, ha sottolineato le peculiarità di «un prodotto integrale, ricco di fibre e storia, figlio di un approccio scientifico alle biodiversità, che si allarga alla cooperazione internazionale ».
Sono intervenuti Friedel Elzi, presidente di Valle d’Astino srl e vicepresidente Mia, Gabriele Rinaldi, direttore Orto Botanico e Carlotta Balconi, che guida l’Unità di maiscoltura Cra Mac. Presente il consigliere regionale Mario Barboni. Ad Astino circa 20.000 metri di terreno sono stati seminati con Rostrato Rosso di Rovetta, Biancoperla (Tv), Spinato di Gandino, Marano (Vi), Scagliolo (Carenno, Lecco), Sponcio (Bl) e Antichi Mais Piemontesi (Pignoletto, Ottofile e Nostrano).
La Galletta, ideale come snack, è stata proposta con abbinamenti bio a base di formaggi e verdure del «Cantiere Verde» di Casnigo, accompagnata dalla birra Scarlatta, ricettata da Roberto Caleca del Centrale di Gandino.

Autore: 

Giambattista Gherardi

Tags: 

|

Autore: 

webmaster
|