Sara e Michela: quinto posto con l’Italia ai Mondiali di basket per sordi

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

22/07/2015
|

Letture: 

2341
Sara Canali, 20 anni di Gandino

Un 5° posto che eguaglia il miglior risultato mondiale di sempre, ma soprattutto una bella esperienza.
Sono rientrate dall’Estremo Oriente le atlete della nazionale di basket Fssi (Federazione sport sordi italia) che hanno partecipato alla rassegna iridata di Taipei, a Taiwan. Fra le ragazze allenate da Sara Braida c’erano anche Sara Canali, 20 anni di Gandino, play titolare, e Michela Bottini, 32 anni di Azzano, fra le più esperte. Il titolo è andato ai favoritissimi Stati Uniti, che in finale hanno battuto la Lituania.Terza l’Ucraina, che ha battuto la Grecia. Proprio contro le elleniche, nei quarti, si erano infranti i sogni delle azzurre, battute 55-40.
Nel girone di consolazione hanno battuto Taiwan e Turchia: prestigioso 5° posto, come ai Deaflympics di Sofia ’13. Una prova di buon auspicio in vista degli Europei 2016 a Salonicco (Grecia) e dei Deaflympics 2017 (Ankara, Turchia).

Autore: 

Giambattista Gherardi

Autore: 

webmaster
|