Esordiente contro esperto: torna la Corsa delle uova

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

01/07/2015
|

Letture: 

1334
I due sfidanti 2015: Marco Piazzalunga (a sinistra) e Alessandro Noris

L’esordio vincente di Marco nella corsa verso Fiorano oppure la rivincita di Alessandro nella raccolta delle uova?
È una sfida che si rinnova quella della Corsa delle uova a Gandino, che venerdì alle 20,30 torna ad animare piazza Vittorio Veneto. Al via ci sono due giovani atleti locali, Marco Piazzalunga, 28 anni, e Alessandro Noris, 26 anni. Il primo deve percorrere di corsa, nel minor tempo possibile, il tratto Gandino-Fiorano al Serio e ritorno per un totale di poco superiore agli 11 chilometri, l’altro deve contemporaneamente raccogliere una per una 100 uova, poste a un metro l’una dall’altra lungo via Dante, fra piazza Vittorio Veneto e la chiesa di Santa Croce, la più antica di Gandino.
Piazzalunga è un esordiente, mentre Noris è alla terza partecipazione consecutiva. Nel 2013 vinse la prova correndo verso Fiorano con il tempo complessivo di 40’18”, mentre l’anno scorso fu battuto da Luca Lanfranchi in un finale al cardiopalma. Noris aveva già raccolto l’ultimo uovo e si stava lanciando verso il traguardo, preceduto appunto per pochi secondi da Lanfranchi. L’origine della Corsa delle uova risiede in una sorta di scommessa, che nel 1931 vide protagonisti Renzo Archetti e Giovanni Bonazzi. Dall’inizio degli Anni Ottanta è stata riportata in auge dall’Atalanta Club Valgandino. Al contrario delle apparenze è favorito il concorrente impegnato nel percorso podistico, in quanto la distanza percorsa dal raccoglitore d’uova è sì inferiore (10.100 metri) ma molto più discontinua e su un tratto che comunque presenta una pendenza media del 3,89%.
La prova è spesso risolta all’ultimo metro oppure all’ultimo uovo, seguita con grande passione dal pubblico cui al termine vengono offerti, grazie alla collaborazione del gruppo alpini, frittata, uova sode e vino. La grande festa nel centro storico di Gandino proseguirà sino a notte fonda con la Notte Bianca promossa dall’associazione «I negozi per Gandino». Un baillamme di attrazioni musicali e gastronomiche animerà il centro, percorso anche dal treno turistico Gandino Express.
In piazza Vittorio Veneto alle 22, prima della premiazione della Corsa delle uova, verrà presentata la nuova realtà calcistica Asd Gandinese 2015. Riporta il calcio federale a Gandino (dopo la fusione AlbinoGandino dello scorso anno) ed è pronta ad iscriversi al campionato di Terza categoria.

Autore: 

Giambattista Gherardi

Autore: 

webmaster
|