Una "Prima di Luglio" speciale

Pubblicato da: 

|

Letture: 

830
Un momento della cerimonia di consegna del riconoscimento da parte dell'Amministrazione comunale a Don Francesco e a Don Pietro
La premiazione dei Gandinesi Benemeriti da parte del presidente della Pro Gandino
La degustazione di prodotti tipici offerta a tutti i  presenti

Gandino, 6 Luglio 2003

La prima domenica di luglio, in cui la comunità cristiana di Gandino onora tradizionalmente con grande solennità i suoi santi martiri patroni Ponziano, Valentino, Quirino e Flaviano, ha avuto quest'anno un motivo di festa in più. E' stata scelta infatti questa data particolarmente significativa per ricordare i 70 anni di Sacerdozio e di ministero a Gandino di Don Francesco Ghilardi (come direttore dell'Oratorio, insegnate di religione delle scuole medie, coaudiovante parrocchiale, Vicario e Canonico) e il 65° di sacerdozio di don Pietro Torri, originario di Gandino.
Al termine della santa Messa solenne presieduta da Don Francesco, e a cui hanno partecipato anche le autorità civili e militari, l'Amministrazione comunale nella persona del Sindaco Maccari, presso il Salone della Valle, ha consegnato un riconoscimento ai due Sacerdoti per l'importante traguardo raggiunto e per il contributo dato alla vita della comunità.

Nello stesso spirito si è svolta da parte della Pro Gandino anche la tradizionale premiazione dei Gandinesi Benemeriti, cioè di chi si è distinto per l'impegno e il lavoro compiuto per il bene di Gandino e dei gandinesi. Quest'anno sono stati premiati il sig. Andrea Parolini, da sempre attivo animatore di molte attività Parrocchiali e promotore del centro di ascolto Caritas Vicariale, ed il sig. Marco Franchina per la passione e l'impegno profuso, anche come assessore alla cultura nella precedente amministrazione, per la valorizzazione del patrimonio culturale gandinese.

Le tante persone presenti hanno poi potuto gustare le specialità della nostra cucina tradizionale offerte gratuitamente e con abbondanza a tutti in Piazza Vittorio Veneto.

A concludere i tre giorni di particolari manifestazioni ci ha pensato in serata il Civico corpo musicale che sul segrato della Basilica ha proposto ad un pubblico molto attento e silenzioso brani di Webber, Mozart, Rossini ed altri riscuotendo, come sempre, consensi ed applausi!

Autore: 

webmaster
|