«Pietra rossa» Nasce il circolo per le donne e le famiglie

L’obiettivo è la promozione della salute femminile: oggi l’aperitivo inaugurale  nella sede di via Cazzaniga

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

13/02/2016
|

Letture: 

1192
Chiara Salvi e Patrizia Bertasa

Una nuova realtà al servizio delle donne e della famiglia.
È in programma oggi alle 18 a Gandino l’aperitivo inaugurale del Circolo femminile Pietra rossa, con sede in via Cazzaniga all’ingresso del centro storico.
«Obiettivo primario – spiega Patrizia Bertasa, ostetrica e presidente della nuova realtà – è la promozione della salute della donna in ogni fase del ciclo vitale femminile. Insieme alla collega Chiara Salvi (vicepresidente) e a Chiara Ferraro che completano oggi il direttivo, organizzeremo corsi e serate informative riguardanti diversi ambiti della salute femminile ». Il nuovo circolo è associato all’Arci e deve il proprio nome alle «pietre rosse» che nelle antiche società matriarcali erano elemento simbolico della fertilità femminile.
La tessera annuale associativa (10 euro) è l’unico obbligo formale per l’accesso al circolo e ai suoi servizi.
«Puntiamo a organizzare – aggiunge Bertasa – corsi di accompagnamento alla nascita o massaggio neonatale, ma anche, per esempio, gruppi di sostegno alla menopausa. Il circolo vuole essere luogo di incontro e confronto, dover dialogare anche di temi legati allo svezzamento oppure alle dinamiche di crescita adolescenziale. Le porte sono aperte alle famiglie, compresi papà, nonni e bambini.
Fra le nuove attività che verranno programmate anche il “Cinemamma”, cioè la visione di gruppo di film e contributi video a tema, per facilitare riflessione e discussione».

Autore: 

Giambattista Gherardi

Autore: 

webmaster
|