Nuovo allestimento e numerose aperture per oltre 300 presepi

Pubblicato da: 

|

Letture: 

1321
Uno dei numerosi presepi esposti presso il Museo

Durante il prossimo dicembre e il mese di gennaio 2004, al fine di far conoscere la raccolta di grandissimo pregio artistico (oltre 300 presepi provenienti da  ogni parte del mondo e alcune creazioni di enorme valore artistico), il museo dei presepi sarà aperto per 14 volte grazie anche ai nuovi allestimenti che recentemente sono stati collocati nei tre saloni che lo accolgono ormai da 11 anni.
Fanno parte dei presepi esposti opere di François Laurat, Mailaranc, Archimede Seguso (mastro vetraio veneziano), J. Traité Olòt, Raffaele Pisello, Artisti napoletani del ‘700, ed altri autori minori.
I materiali che compongono i presepi sono svariati: dai tradizionali legni policromi si passa ai vetri di murano, dall’argento al bronzo, all’oro, alla madreperla ai presepi in ceramica, cristallo, granoturco ed altri vegetali fino ad arrivare alla cera d’api alla stagnola all’avorio e al gres.
Per sottolineare l'importanza della nuova sistemazione ed invitare a Gandino il maggior numero di persone è stata organizzata dal gruppo "Amici del Museo" una massiccia campagna di informazione e pubblicità con il coinvolgimento anche di numerose testate giornalistiche.

 


 

CALENDARIO DELLE APERTURE DEL MUSEO  
6, 7, 8, 13, 14, 20, 21, 26, 27, 28, DICEMBRE2003
1, 3, 4, 6 GENNAIO 2004
 
CON ORARIO DALLE 15.00 ALLE 18.00

 

 

Tags: 

|

Autore: 

webmaster
|