Chiostro di Santa Marta Presepi da tutto il mondo

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

11/12/2015
|

Letture: 

1277
Presepe orientale in mostra alla rassegna nel chiostro di S. Marta

Il presepe? Un complesso gioco di specchi, in cui civiltà di tutto il mondo si rappresentano e allo stesso tempo interpretano con l’immaginazione terre e culture lontane. Forme d’arte e non solo di costume, i mondi in miniatura dei presepi sono protagonisti della mostra che Banca Popolare di Bergamo e la sezione presepi del Museo della Basilica di Gandino inaugurano oggi alle 11,30 nel chiostro di Santa Marta in piazza Vittorio Veneto, presentando per l’occasione anche il catalogo della raccolta di presepi del museo gandinese, realizzato con il sostegno di Banca Popolare di Bergamo e il patrocinio dell’Associazione Italiana Amici del Presepio.
In mostra a cura di Silvio Tomasini, fino al 6 gennaio, una selezione di venti creazioni che invitano a guardare alla rappresentazione plastica della Natività non solo, come è d’abitudine, nella sua dimensione domestica e artigianale, ma anche come alta espressione artistica e tecnica e come «portatrice» di elementi culturali e antropologici lontani. Così, mentre il salone della Banca ospita l’allestimento in cinque scene del prezioso presepio in vetro di Murano e oro zecchino dell’atelier di Archimede Seguso, nel chiostro sono riunite prove d’autore – da Federico Severino a Francois Lavràt a Raffaele Boselli – e creazioni realizzate nei materiali più disparati, dal ferro all’onice, dalla ceramica all’argento.
E dalla Russia alla Tailandia, dal Madagascar alla Romania, ognuno di questi microcosmi è espressione peculiare di una cultura: se quella delle nostre valli popola la scena di pastori e greggi, il lama non manca mai nel presepe boliviano così come il suonatore di chitarra in quello argentino. E mentre i popoli dell’Equatore lasciano scorrazzare rettili e iguane attorno alla capanna, l’Oriente modella le statuette nel legno di bambù.

Autore: 

Barbara Mazzoleni

Autore: 

webmaster
|