Presente prossimo con Mimmo Franzinelli

Data e Ora: 

Ven, 21/10/2016 - 20:30
|

Argomento: 

|

Letture: 

739

Ritornano, dopo il felice esordio dell’anno scorso, gli incontri di Alfabeto del Presente con interpreti eccellenti dell’oggi ad offrirci un lessico e una mappa del nostro tempo. Protagonista della serata sarà una parola-chiave per certi versi sorprendente e inconsueta, DISERZIONE, che Mimmo Franzinelli, uno fra i maggiori studiosi del fascismo e dell’Italia del Novecento affronterà insieme a Fabio Cleto. Venerdì 21 ottobre alle 20.30 nell’Auditorium della Biblioteca di Gandino.

Mimmo Franzinelli  (Brescia 1954) è fra i maggiori studiosi del fascismo e dell’Italia del Novecento. Ha scritto e curato numerosi libri, fra i quali I tentacoli dell’Ovra. Agenti, collaboratori e vittime della polizia politica fascista (Bollati Boringhieri 1999), Delatori. Spie e confidenti anonimi. L’arma segreta del regime fascista (Mondadori 2001, Feltrinelli 2012), Guerra di spie (2004), L’amnistia Togliatti (Mondadori 2006), La sottile linea nera (Rizzoli 2008), Autopsia di un falso. I diari di Mussolini e la manipolazione della storia(Bollati Boringhieri 2011), Il Giro d’Italia. Dai pionieri agli anni d’oro (Feltrinelli, 2013), Il duce e le donne (Mondadori, 2013), L’arma segreta del Duce. La vera storia del carteggio Churchill-Mussolini (2015) e il recente Disertori. Una storia mai raccontata della seconda guerra mondiale (Mondadori 2016). Alla storia del rock ha invece dedicato Rock music. Gli artisti e gli album che hanno fatto un’epoca: gli anni sessanta (Mondadori, 2005) eRock & servizi segreti. Musicisti sotto tiro (Bollati Boringhieri, 2010). Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, fra cui il Premio Viareggio, il Premio Benedetto Croce, il Premio Basilicata, il Premio Ignazio Silone.

Pubblicato da: 

webmaster il 19-10-2016