Argentina Reunion

Data e Ora: 

Dom, 29/04/2018 - 15:30
|

Argomento: 

|

Referente: 

|

Letture: 

665

ore 15.30 : Ritrovo in piazza Vittorio Veneto Visita guidata al centro storico

ore 16.30 : Concerto del gruppo ARGENTINA REUNION

ore 19.00 :Apericena sotto il porticato del Municipio con prodotti a base di Mais Spinato di Gandino

Evento a cura del Ristorante Caffè Centrale (costo: euro 12 - prenotazioni: 035.727371)

 

Il quintetto “Argentina Reunion” nasce dalla voglia di riunirsi di cinque musicisti argentini sparsi nel mondo a suonare la musica tradizionale della loro nazione. Musiche non solo argentine ma anche di altri paesi sudamericani come Uruguay, Peru, Bolivia e Colombia.

I componenti di questo gruppo, tutti professori nel loro strumento musicale, arrivano da una lunga esperienza nel mondo del jazz apportando al progetto un tocco di contemporaneità e freschezza. Nel repertorio si ascolteranno diversi stili come il tango, la milonga, la chacarera, la zamba, la baguala, la vidala, il huayno, il condombe e  tanti altri ritmi.

- Emilio Maciel : Sassofoni Tenore, soprano, flauto traverso. Inizia gli studi musicali in giovane età diplomandosi in flauto, successivamente si dedica al sassofono immergendosi nel mondo del jazz. Si trasferisce a Bergamo nel 2002 presentandosi in diversi spettacoli e festival in Italia. Attualmente è docente alla Scuola di musica Vivace di Ponteranica.

- Pancho Ragonese :  Pianoforte acustico, synth bass e pianoforte elettrico. Pianista, in particolare di musica jazz, arrangiatore e compositore. Ha partecipato a numerosi Festival  (Umbria Jazz Festival, Narni Black Festival, Pescia Jazz, Torino Jazz Festival,  Porretta Soul). Ha suonato con i maggiori artisti jazz e pop di fama internazionale.

- Martin Pennacchio: chitarra classica. Ha collaborato con musicisti di folklore partecipando tra l'altro a Festival come “Fiesta de la Chaya” e “Festival Nacional de Folklore de Cosquín” accompagnando i migliori cantanti della scena argentina.

- Pablo Di Salvo: contrabbasso. Ha studiato nel Conservatorio General San Martin, completando la sua formazione non solo classica ma anche di folklore e tango argentino. Ha suonato con orchestre classiche e di tango. É professore di contrabbasso, basso elettrico e linguaggio musicale.

-Hugo Garcìa: Batteria e percussioni. Durante gli ultimi tre decenni si è caratterizzato come tournista indipendente .Si è esibito in tutto il territorio argentino e all' estero suonando in festival internazionali. E' docente di percussioni della università di musica di Santa Fè (Argentina).

Pubblicato da: 

webmaster il 23-04-2018