Gandino, La storia

Letture: 

1052

La storia è maestra di vita per un popolo, in quanto gli consente di sopravvivere alle vicissitudini del tempo.
La Storia è, quindi, la memoria di un popolo: scomparsa la Storia scompare il popolo.

Storia di Gandino dalla preistoria ad oggi
​461 pagine, Comune di Gandino, Marzo 2012

PREFAZIONE

Anche le tradizioni sono una risorsa culturale che consente ad ogni popolo di valorizzare il territorio locale; nel recuperare tale ricchezza dobbiamo essere consapevoli che questa operazione è utile a comprendere il presente partendo dal passato, al fine di conoscere le proprie radici nella vita quotidiana, nei riti e nelle feste dell’anno. Storia e tradizioni servono per scoprire chi siamo e per farci conoscere.
Come cittadini di Gandino abbiamo il privilegio di appartenere ad una comunità i cui antenati hanno sempre curato la conservazione dei documenti e delle testimonianze del tempo passato e che ora ci permettono di poter contare su un Archivio storico di grande interesse anche per gli studiosi. Parimenti l’Archivio parrocchiale conserva numerose testimonianze della vita quotidiana legata al mondo della fede, e non solo.

egli anni ‘90 l’Amministrazione Comunale appoggiò un’iniziativa molto ambiziosa che prevedeva la pubblicazione di una collana dedicata alla storia di Gandino e della sua Valle. Gli autori, Pietro Gelmi e Battista Suardi, presentarono un progetto che prevedeva un piano editoriale di otto volumi (pubblicati in parte) in virtù dell’abbondanza di fonti documentarie reperite nelle biblioteche e negli archivi.
Un progetto cui si è ritenuto di dover ora rimettere mano, predisponendo la presente pubblicazione antologica, con la quale vengono ripercorse le tappe della storia gandinese, partendo addirittura dalla Preistoria. Uno sforzo immane e difficoltoso soprattutto per la mole impressionante di spunti che ciascuna epoca o materia hanno offerto agli autori.

Non è stato facile, e non lo sarà nemmeno per i lettori, fuggire alla tentazione di approfondire e indagare ulteriormente le emozioni che la storia gandinese suscita ad ogni piè sospinto. Gandino, la storia è dunque un indice analitico, ricchissimo e ordinato, dal quale partire per un viaggio alla scoperta di Gandino, ideale compendio degli approfondimenti che la vasta letteratura locale, pubblicata negli anni, offre a tutti gli studiosi.
Ringrazio di cuore gli autori, che hanno accolto e svolto con impegno ed entusiasmo il compito loro affidato. In qualità di primo cittadino sono particolarmente orgoglioso di poter aprire con queste brevi note una pubblicazione tanto importante.
Gandino è un paese unico, come laValle che ne ha preso il nome e ne testimonia per prima la singolare identità.

Gandino, 27 febbraio 2012

Il Sindaco
rag. Gustavo Maccari

 

INDICE DELL'OPERA

  • CAPITOLO I - CENNI SULLA GEOLOGIA DELLA VAL GANDINO
  • CAPITOLO II - LE ORIGINI
  • CAPITOLO III - DA ROMA ALL’EPOCA FEUDALE
  • CAPITOLO VI - PANDOLFO MALATESTA, SIGNORE DI FANO, BRESCIA E BERGAMO
  • CAPITOLO VII - IL RITORNO DEI VISCONTI E L’AVVENTO DELLA SERENISSIMA
  • CAPITOLO VIII - UN SECOLO DI CONFLITTI ARMATI
  • CAPITOLO IX - IL CINQUECENTO
  • CAPITOLO X - LA CHIESA DI GANDINO DALLE ORIGINI ALLA CONTRORIFORMA
  • CAPITOLO XI - IL SEICENTO. CALAMITÀ E PROSPERITÀ
  • CAPITOLO XII - IL SETTECENTO. INESORABILE DECLINO E STERZATA RIVOLUZIONARIA
  • CAPITOLO XIII - LA «NOVELLA STORIA»
  • CAPITOLO XIV - DALLA RESTAURAZIONE AL XX SECOLO
  • CAPITOLO XV - IL GRANDE SECOLO, LE GRANDI GUERRE
  • CAPITOLO XVI - DAL DOPOGUERRA AL NUOVO MILLENNIO