La «Corsa delle Uova» irrompe a Expo

Titolo: 

La «Corsa delle Uova» irrompe a Expo

Tutti i big della gara a Cascina Merlata
La manifestazione replicata all’esposizione universale davanti a un folto e divertito pubblico di visitatori

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

14/07/2015
|

Letture: 

675
Gli atleti della «Corsa delle uova» con Oreste Castagna

Un’inedita trasferta e una prestigiosa vetrina, alle porte di Expo.
Per la prima volta in 84 anni di storia la «Corsa delle Uova» di Gandino è uscita  dal centro storico del comune seriano per essere proposta a Milano. L’opportunità è arrivata grazie ad ExpoFactory, il progetto che coniuga iniziative culturali e didattiche a Cascina Merlata, all’ingresso sud di Expo Milano 2015.
In cabina di regia la Comunità del Mais Spinato, l’Atalanta Club Val Gandino (che dal 1981 ha riportato in auge la gara nata nel 1931) e l’agenzia E.venti di Alzano, guidata da Elisabetta Lanfranchi e Andrea Amighetti. La «special edition» milanese ha incuriosito i visitatori di Expo ed è stata disputata su una distanza limitata a 42 uova, con un implicito richiamo alla maratona. I podisti hanno percorso 4 giri ad anello nel parco di accesso al gate sud di Expo.
Direttore tecnico del pomeriggio milanese è stato Valentino Nodari, alfiere della manifestazione, avendola disputata per ben 11 volte. Nelle prove esibizione si sono alternati Alessandro Noris (protagonista a Gandino negli ultimi tre anni e vincitore nel 2013), Luca Lanfranchi (vincitore nel 2011 e 2014), Luciano Bosio (vincitore nel 2012), il giovane Simone Aresi e l’inossidabile Mario Poletti, detentore del record di percorrenza sul Sentiero delle Orobie e grande specialista dello skyrunning, dove è stato anche vicecampione del mondo.
A coronare il pomeriggio non sono mancanti il contorno dei gustosi prodotti della Val Gandino e il saluto dell’attore bergamasco Oreste Castagna, protagonista dei programmai per bambini su Rai Yo Yo. Domenica 18 luglio Oreste e Danilo Bertazzi porteranno a Merlata le storie del Fantabosco al centro del fortunato programma Rai.

Tags: 

|

Autore: 

webmaster
|