Ad Expo l’appetito vien… sul Serio!

Titolo: 

Ad Expo l’appetito vien… sul Serio!

Pubblicato da: 

|

Data pubblicazione: 

29/06/2015
|

Letture: 

881
Un tutolino realizzato da Ivan Moretti
Emanuel Caleca con la Spinata
Prodotti con il Mais Spinato

Una vetrina dal sapore universale, anzi…seriano. Mercoledì 1 luglio 2015 le eccellenze a chilometri zero, sostenibili e solidali, della Val Seriana saranno protagoniste al Cluster Cereali e Tuberi ad Expo Milano 2015. Grazie alla regia della Comunità del Mais Spinato di Gandino, che del Cluster è partner scientifico, l’intera giornata sarà infatti dedicata alle tipicità della terra Bergamasca, in una presentazione sinergica in grande stile.
A caratterizzare la giornata lo show cooking dello chef Emanuel Caleca del Caffè Centrale di Gandino, i Sapori Seriani by Promoserio, il Gelato Melgotto del laboratorio Gelateria Franca di Albino, i prodotti dell’Agricola Clemente Savoldelli, le verdure bio e solidali de Il Cantiere Verde, l’arte creativa e …biointensiva di Ivan Moretti, gli esperimenti pratici di genetica ed estrazione del DNA curati dal Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’ Università di Milano.

Lo show cooking con Spinata, birra Scarlatta e gelato Melgotto
Nell’ampio open space multimediale del Cluster (che ospita i padiglioni di Bolivia, Haiti, Venezuela, Togo, Mozambico, Congo e Zimbabwe) lo chef Emanuel Caleca del Caffè Centrale di Gandino presenterà quella che qualcuno ha definito la “terza via” alla pizza e alla piadina: la Spinata. E’ una particolare schiacciata con impasto a base di farine integrali e Mais Spinato di Gandino. Viene servita, calda, in abbinamento a formaggi e salumi seriani oppure farcita con prodotti di stagione attentamente selezionati. Al fianco di Emanuel Caleca ci sarà Clemente Savoldelli, titolare dell’omonima Agricola di Gandino, unica azienda de “Le Cinque terre della Val Gandino” a disporre di un ciclo completo di lavorazione, con campi coltivati, selezione dei semi e lavorazione attraverso mulino a pietra.
La Spinata è fra i prodotti più apprezzati della ricca filiera di prodotti a base di Mais Spinato di Gandino, fra cui (sempre ideati dal Caffè Centrale) vanno ricordati anche i frollini Centralino e il gelato Melgotto. Quest’ultimo è frutto della maestria artigiana del leffese Sergio Pezzoli, titolare del Laboratorio Gelateria Franca di Albino. Un prodotto di altissima qualità, creato con ingredienti freschi, nel quale a far la differenza è lo stesso frollino Centralino opportunamente amalgamato. Dalla fattiva e creativa intraprendenza della famiglia Caleca arriva anche la Birra Scarlatta, ricettata artigianalmente da Roberto Caleca. E’ (ovviamente) a base di Mais Spinato di Gandino ed erba Mate boliviana. Una birra di stampo bavarese con un gusto intenso e un colore tendente al rosso, da cui deriva il riferimento allo Scarlatto, la tinta “dalla lucentezza insuperabile” che nel 1860 fu utilizzata a Gandino per le camicie destinate ai Mille di Garibaldi. La Scarlatta è disponibile anche in versione Blonde, cui si aggiunge la Weiss dei Tre Mais, a base di frumento e antiche varietà di mais bergamaschi. L’allestimento dello show cooking ad Expo 2015 è in collaborazione con Maison di Vertova, lo studio by Mimmo Pezzoli che “veste gli spazi”.
approfondimenti: www.mais-spinato.com www.centralegandino.it

I Sapori Seriani
Lo show cooking di Emanuel Caleca proporrà in occasione di Expo Milano 2015 specifici abbinamenti con i Sapori Seriani. Si tratta di una selezione di eccellenze coordinata da Promoserio, la realtà di promozione territoriale pubblico-privata che unisce due Comunità Montane, 44 comuni (i 38 della Val Seriana, i 4 della Val di Scalve più Bianzano e Scanzorosciate) e centinaia di aziende e operatori. Il marchio Sapori Seriani e Scalvini è garanzia della cultura gastronomica della terra Bergamasca, grazie al rigoroso rispetto di antiche ricette, alla genuinità e territorialità degli ingredienti e ai metodi artigianali di preparazione che diventano una vera e propria arte. In prima fila ci sono i prodotti a base di Mais Spinato di Gandino, il salame èNaturale di Cene, il prosciutto Cà del Botto stagionato nel fieno di Ardesio, gli Scarpinòcc di Parre e i Bertù di San Lorenzo di Rovetta, il biscotto di Clusone, i Brutti e Buoni della Presolana, il biscotto di Villa di Serio (òl bescot de èla) il pane Garibala di Casnigo, la formaggella Val Seriana, il miele di castagno e quello millefiori, le marmellate di Valgoglio, le gallette e la torta Rostratella di mais rostrato di Rovetta, l’acqua minerale della sorgente Sales a Clusone, il Moscato di Scanzo D.O.C.G., il Valcalepio di Villa di Serio, il brut Anesium di Alzano Lombardo e l'amaro 13 erbe. Il presidente di Promoserio, Guido Fratta, presenterà in anteprima la nuova guida “La via dei Sapori Seriani” in uscita nella prima decade di luglio.
approfondimenti: www.valseriana.eu

Biologici, sostenibili e solidali…
I prodotti utilizzati per lo show cooking di mercoledì 1 luglio ad Expo Milano 2015 provengono da filiere territoriali all’insegna della qualità , della sostenibilità e della solidarietà. E’ il caso delle verdure bio-sociali frutto del progetto “Buoni due volte”, portato avanti a Casnigo dalla Cooperativa sociale Cantiere Verde, con certificazione biologica. Il progetto è una vera e propria filosofia di vita, che fonde salubrità dei prodotti ed esperienze di volontariato solidale, con inserimento sociale di persone svantaggiate o disabili.
approfondimenti: www.cantiereverde.it

…ma anche biointensivi!
ad animare il Decumano davanti al Cluster Cereali e Tuberi sarà per tutto il giorno l’arte di Ivan Moretti, intento a creare dal vivo “Tutolino”, la mascotte del Mais Spinato di Gandino realizzata con tutoli e brattee di risulta del Mais Spinato di Gandino.
Moretti, insieme al prof. Angelo Savoldelli, è fra i massimi esperti in Italia di agricoltura biointensiva. In questi giorni ospite in Bergamasca c’è il professor Juan Manuel Martinez Valdez, arrivato da Città del Messico allo scopo di coordinare l’organizzazione per il prossimo ottobre del Primo Convegno Europeo di Biointensivo, grazie alla stretta collaborazione fra Comunità del Mais Spinato di Gandino, Slow Food, Comune di Bergamo e Mais Expo Bergamo 2015.
approfondimenti: www.mais-spinato.com

Autore: 

webmaster
|